Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

L’emicrania cronica è uno stadio precoce di emicrania trasformata negli adulti


L’emicrania cronica è caratterizzata da 15 o più giorni di emicrania al mese.

La maggior parte degli adulti la cui emicrania evolve a cefalea giornaliera cronica presenta meno di 15 giorni di episodi emicranici al mese.

L’emicrania trasformata è un disturbo non inserito nella classificazione dell’International Headache Society.

L’obiettivo dello studio, coordinato da Bigal ME dell’Albert Einstein College of Medicine di New York, è stato quello di verificare l’ipotesi che nella fase precoce della cronicizzazione dell’emicrania la frequenza degli attacchi di emicrania è alta e al progredire della malattia la frequenza della cefalea non-emicranica aumenta.

Lo studio ha riguardato 402 adulti con emicrania trasformata che sono stati suddivisi in due gruppi in base ai giorni con episodi emicranici in 1 mese:

- gruppo I = 15 giorni o più di emicrania al mese

- gruppo II = meno di 15 giorni di emicrania al mese

Dei 402 soggetti con emicrania trasformata, il 30.1% ( n = 121 ) apparteneva al gruppo I.
La percentuale dei soggetti del gruppo I si riduceva con l’aumentare dell’età, passando dal 71% al di sotto dei 30 anni, al 22% a 60 anni o più.

La percentuale dei soggetti del gruppo II aumentava invece con l’età, dal 29% al 78%.

Fattori in grado di predire più di 15 giorni di emicrania al mese sono risultati: la più giovane età ( meno di 40 anni; p = 0.002 ), il più breve intervallo tra forma episodica e cefalea cronica giornaliera ( meno di 5 anni; p = 0.003 ) ed il più breve tempo per lo sviluppo della cefalea giornaliera cronica ( meno di 6 anni; p < 0.0001 ).

Secondo gli Autori l’emicrania cronica è un stadio precoce di emicrania trasformata. ( Xagena2005 )

Bigal ME et al, Neurology 2005; 65: 1556-1561


Neuro2005 Emicra2005


Indietro