Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Acetilsalicilato di lisina per via endovenosa nella gestione ospedaliera della cefalea


La Lisina Acetilsalicilato ( Aspegic ) per via endovenosa ha dimostrato di essere efficace nel trattamento degli attacchi acuti di emicrania, ma poco si sa circa la sua efficacia e sicurezza nei pazienti ospedalizzati per la gestione della cefalea grave, in genere derivante dalla sospensione improvvisa di altri farmaci per il controllo degli attacchi acuti.

È stata compiuta una revisione dei dati sull’uso di Acetilsalicilato di lisina per via endovenosa in 168 pazienti ricoverati in un centro di riferimento specializzato negli Stati Uniti.

I risultati hanno dimostrato l'accettazione soggettiva di questo farmaco da parte dei pazienti e il miglioramento oggettivo dei punteggi del dolore, con un decremento di 3 punti o più su una scala analogica visiva del dolore di 10 punti, verificatosi in più del 25% delle occasioni in cui è stato somministrato il farmaco.
Inoltre, i tassi di effetti collaterali sono stati bassi ( 5.9% ), senza eventi avversi gravi.

In conclusione, l’Acetilsalicilato di lisina per via endovenosa è risultato sicuro, efficace e utile nella gestione ospedaliera della cefalea. ( Xagena2010 )

Weatherall MW et al, Neurology 2010; 75: 1098-1103


Farma2010 Neuro2010


Indietro