Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Gabapentin sembra essere efficace nel trattamento della cefalea da altitudine


La cefalea è il sintomo prevalente della sindrome acuta da montagna, il cosiddetto mal di montagna.

E’ stato condotto uno studio clinico pilota ad un’altitudine di 3.500 metri per valutare l’efficacia del trattamento della cefalea da altitudine.

Ventiquattro pazienti adulti con cefalea da altitudine ( 10 donne e 14 uomini di età compresa tra 18 e 50 anni ) sono stati assegnati in maniera casuale a ricevere 300 mg di Gabapentin ( Neurontin ) oppure placebo.

Dopo 1 ora è stata valutata la cefalea da altitudine e la necessità di ricevere altro analgesico. È stata inoltre registrata la durata della fase libera dalla cefalea dopo l’assunzione della dose addizionale di analgesico.

Nel gruppo Gabapentin, 4 pazienti hanno chiesto una dose aggiuntiva di analgesico, mentre 9 pazienti del gruppo placebo non hanno trovato soddisfacente la terapia dopo la prima ora di trattamento ( P = 0,04 ).

Il periodo medio libero da cefalea da altitudine è stato di 17,10 ore nel gruppo Gabapentin, significativamente più alto rispetto al gruppo placebo con una media di 10,08 ore ( P = 0,02 ).

Questa osservazione preliminare indica che Gabapentin sembra essere efficace nel trattamento della cefalea da altitudine. ( Xagena2007 )

Jafarian S et al, Cephalalgia 2007; Epub ahead of print


Neuro2007 Farma2007


Indietro