Vertigini
Neurobase.it
Xagena Mappa
Tumori testa-collo

Emicrania ed anima gemella


A cura di Fabio Antonaci

E’ noto che l’emicrania con aura e senza aura sono delle sindromi dolorose che possono essere scatenate da un insime di fattori.
Un gruppo di Ricercatori norvegesi ha ritenuto di studiare l’emicrania nelle coppie di gemelli. Se infatti l’emicrania con aura e senza aura hanno un patrimonio genico comune queste patologie dovrebbe essere più elevate nelle coppie di gemelli rispetto alla popolazione generale. E’ stata studiata una popolazione di 5360 gemelli monozigoti ( 2026 ) e dizigoti ( 3334 ) costituita da 2840 uomini e 2520 donne. I pazienti, contattati per posta, che potevano presentare i sintomi di una possibile emicrania , venivano intervistati telefonicamente da un esperto.
L’intervistatore telefonico che non era a conoscenza della diagnosi e della omo-eterozigosi dei pazienti effettuava un inquadramento diagnostico secondo i criteri internazionali attualmente vigenti.
La prevalenza dell’emicrania senza aura è stata del 7% negli uomini e del 19% nelle donne; la prevalenza dell’emicrania con aura è stata invece del 7% negli uomini e dell’ 8% nelle donne.
Valutando la frequenza dei due tipi di cefalea nelle coppie di gemelli, i Ricercatori hanno evidenziato che l’emicrania senza aura e con aura sono due patologie distinte e che non ci si deve aspettare da futuri studi di genetica, l’identificazione di un gene comune. ( Xagena2002 )

Headache 2002 ;42 (5) :332-336

Dott. Fabio Antonaci, Dip. di Scienze Neurologiche , Istituto Mondino Pavia


Indietro